Costruzioni Aeronautiche

Opzione

L'indirizzo

INDIRIZZO “TRASPORTI E LOGISTICA”

ARTICOLAZIONE COSTRUZIONE DEL MEZZO

Il diplomato in Trasporti e Logistica:

- ha competenze tecniche specifiche e metodi di lavoro funzionali allo svolgimento delle attività inerenti la progettazione, la realizzazione, il mantenimento in efficienza dei mezzi e degli impianti relativi, nonchè l'organizzazione di servizi logistici;

- opera nell'ambito dell'area Logistica, nel campo delle infrastrutture, delle modalità di gestione del traffico e relativa assistenza, delle procedure di spostamento e trasporto, della condizione del mezzo in rapporto alla tipologia d'interesse, della gestione dell'impresa di trasporti e della logistica nelle sue diverse componenti; corrieri, vettori, operatori di nodo e intermediari logistici;

- possiede una cultura sistemica ed è in grado di attivarsi in ciascuno dei segmenti operativi del settore in cui è orientato e di quelli collaterali.

Il perito in Trasporti e Logistica è in grado di:

- integrare le conoscenze fondamentali relative alle tipologie, strutture e componenti dei mezzi, allo scopo di garantire il mantenimento delle condizioni di esercizio richieste dalle norme vigenti in materia di trasporto;

- intervenire autonomamente nel controllo, nelle regolazioni e riparazioni dei sistemi di bordo;

- collaborare nella pianificazione e nell'organizzazione dei servizi;

- applicare le tecnologie per l'ammodernamento dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all'innovazione e all'adeguamento tecnologico e organizzativo dell'impresa;

- agire, relativamente alle tipologie di intervento, nell'applicazione delle normative nazionali, comunitarie ed internazionali per la sicurezza dei mezzi, del trasporto delle merci, dei servizi e del lavoro;

- collaborare nella valutazione di impatto ambientale, nella salvaguardia dell'ambiente e nell'utilizzazione razionale dell'energia.

L'articolazione Costruzione del mezzo riguarda la costruzione e la manutenzione del mezzo aereo, navale e terrestre e l'acquisizione delle professionalità nel campo delle certificazioni di idoneità all'impiego dei mezzi medesimi.

 

Sbocchi professionali

Il diplomato in Trasporti e Logistica lavora nelle industrie di progettazione e costruzione di velivoli e nel settore collaudi, verifiche e controlli, assistenza tecnica e manutenzione di velivoli sia in ambito civile che militare.

Inoltre trova qualificato impiego nell'industria meccanica, in particolare nei settori della produzione, ufficio tecnico, controllo qualità ed impianti di lavorazione automatica e robotizzata; la sua formazione gli offre anche interessanti opportunità nel settore dell'assistenza pre e post vendita.

Può esercitare la libera professione oppure proseguire la sua formazione anche per diventare pilota di velivoli o intraprendere la carriera militare.

La naturale prosecuzione degli studi è l'iscrizione alla facoltà di Ingegneria Aerospaziale o Meccanica.

Può, pertanto, ricoprire ruoli relativi a:

- costruzione e montaggio di componenti meccanici con elaborazione dei cicli di lavorazione;

- programmazione e controllo della produzione con analisi e controllo dei costi;

- dimensionamento, installazione e gestione di impianti legati al sistema velivolo;

- controllo e collaudo di materiali, semilavorati e componenti;

- sviluppo di programmi esecutivi per macchine utensili e centri di lavorazione CNC;

- controllo e messa a punto degli impianti di bordo e dei servizi di manutenzione del velivolo;

- gestione delle procedure di un Sistema di qualità aziendale;

- sicurezza del lavoro e tutela dell'ambiente;

- assistenza tecnica e manutenzione velivoli sia in ambito civile che militare.


Corsi e Progetti extracurricolari

- Corso di saldatura e Fonderia

- Corso CAD 2D e 3D

- Corso di Elettrotecnica

- Modellismo

- Tornitura CNC

- Certificazione linguistica (PET, KET E FIRST)

- ECDL